Reddito incondizionato per tutti: follia o possibilità?

Pubblicato: Giovedì, 27 Aprile 2017 Scritto da Cinzia Colazzo, IL MITTE, 12.04.2017

INTERVISTA AL PROJECT MANAGER DI MEIN GRUNDEINKOMMEN

Cinzia Colazzo, IL MITTE, 12.04.2017
 

BERLINO\ aise\ - "Cosa faresti se improvvisamente ricevessi un reddito incondizionato? Molti non osano porsi la domanda, perché il reddito incondizionato evoca immagini di privilegi (la rendita di chi possiede immobili, gli ereditieri) e un cambio di paradigma sostanziale rispetto alla fatica di guadagnarsi la sussistenza". Da qui parte la riflessione che Cinzia Colazzo affida alle pagine del giornale on line di Berlino Il Mitte, per il quale ha intervistato Helwig Fenner, project manager di Mein Grundeinkommen, ponendogli una domanda diretta: "sarà possibile ottenere il reddito incondizionato per tutti a Berlino fra cinque anni?".

0
0
0
s2smodern

La proposta, tassa sui robot e reddito di cittadinanza

Pubblicato: Martedì, 17 Gennaio 2017 Scritto da i.

da laRegione, 6 Jan 2017

Roma – Robot, droni, auto che si guidano da sole: tutti insieme hanno in comune vari gradi di intelligenza artificiale. Sono in grado di apprendere e diventeranno sempre più evoluti. E se ci possono raggiungere (e superare) in intelligenza saremo solo noi a rispondere alla legge e pagare le tasse?

0
0
0
s2smodern

Un reddito per tutti di 2.500 franchi?

Pubblicato: Sabato, 28 Maggio 2016 Scritto da i.
0
0
0
s2smodern

Le basi di un reddito

Pubblicato: Sabato, 28 Maggio 2016 Scritto da i.

da laRegione del 13 maggio 2016, di Maurizio Solari

Negli ultimi trent’anni l’economia e la società sono cambiate profondamente, modificando le basi su cui lo Stato sociale è stato edificato dopo la fine della Seconda guerra mondiale nei Paesi occidentali. Il lavoro salariato a tempo indeterminato garantito a quasi tutta la popolazione attiva e con redditi tali da permettere a una persona di mantenere l’intera famiglia non è più la regola. Il mondo del lavoro è sempre più caratterizzato da precariato e insicurezza. Inoltre, il lavoro ha mutato di natura. Se un tempo il settore principale della produzione era il secondario (l’industria, le fabbriche), oggi, sia la manodopera sia la produzione, si concentrano nel terziario (i servizi). Il lavoro è sempre meno materiale, sempre più immateriale e cognitivo.

Articolo disponibile in formato PDF

0
0
0
s2smodern

Pubblicato nei social

Ultimi articoli

Il comitato d'iniziativa
è composto di singole persone nella società civile :

Gabriel Barta, Ginevra / Daniel Häni, Basilea
Christian Müller, Sciaffusa / Ursula Piffaretti, Zugo
Ina Praetorius, San Gallo / Franziska Schläpfer, Zurigo
Oswald Sigg, Berna / Daniel Straub, Zurigo
Questo comitato è indipendente da qualsiasi partito politico, religione, lobby o altro gruppo di influenza.
incondizionato.ch

Il comitato dell'Associazione tiRBI
è composto da persone della società civile:
Colman Thoma, Mezzovico (Presidente),
Agnes Borel, Pianezzo (Cassiere)

Membri stabili del comitato: Associazione QuerciaNera / Gregorio Costantini, Sant Antonio / Donato Anchora, Ivan Miozzari, Lugano
Altri soci:
Gruppo ticinese per il sostegno all’iniziativa
tiRBI non ha scopo di lucro e non è affiliata ad alcun partito,
è aconfessionale e libera da ogni influenza

BIEN-Svizzera,
il cui obiettivo è l'introduzione del reddito di base in Svizzera, sostiene attivamente questa iniziativa ed un membro del Comitato, Gabriel Barta, fa parte a titolo individuale del Comitato d'iniziativa.
bien.ch