Cos’è TiRBI?

logo_tirbi

L’Associazione TiRBI è nata per volontà del comitato di sostegno in Ticino dell’iniziativa popolare federale “Per un reddito di base incondizionato”.
Ha lo scopo di sostenere l’iniziativa come pure, al di là dell’iniziativa, la diffusione della conoscenza dell’idea di Reddito di Base Incondizionato, con finanziamenti o con tutte le azioni e i progetti che ritiene utili allo scopo.!

 

Breve storia di TiRBI

Per poter capire TiRBI – come per tutte le cose – bisogna tornare alle radici: iniziò tutto con ADTI, un’esperienza di persone colpite dallo stigma della disoccupazione e concordi nel ritenere il sistema incapace di gestire la situazione adeguatamente.
L’idea era di organizzarsi in modo autonomo in strutture con gerarchia orizzontale. Purtroppo dopo poco tempo sono emerse due visioni contrapposte. Gli uni restavano della convinzione di volere difendere l’uguaglianza tra e per tutti, gli altri cercavano di organizzare il progetto in modo prestabilito e autoritario.
La separazione a tal punto era inevitabile e i sostenitori dell’idea principale si trovarono con un’altra forma.

Quale gruppo “gruppo dell’altra Svizzera” hanno creato il sito (www.laltra.ch, www.dieandere.ch, www.lautra.ch, www.lautre.ch) per diffondere notizie di tutte le regioni della svizzera e del mondo che riguardano realtà di solidarietà universale. Notizie che sono poco conosciute perché non trovano spazio sui media.  

Lo scopo è di superare le barriere linguistiche dell’informazione sulle notizie positive.

Nel corso di tempo diventò sempre più importante l’idea del reddito di base incondizionato e così, con il lancio dell’iniziativa popolare per il “Reddito di Base Incondizionato” le attività del gruppo “amici dell’altra svizzera” si concentrerò sempre di più sia tramite pubblicazioni, sia sulla raccolta firme a favore dell’iniziativa.

In questo percorso cominciò la collaborazione con l’Associazione querciaNera e con singoli cittadini che credono nel reddito di base incondizionato determinando la formazione del Gruppo di Sostegno all’Iniziativa Popolare Federale “Per un reddito di base incondizionato”. Un un gruppo eterogeneo di persone del tutto apolitico – seppure vi hanno aderito anche persone con esperienze politiche di aree diverse.


Per cause maggiori il gruppo si vedeva costretto a costituire l’associazione di nome TiRBI per la raccolta fondi che permetteva di organizzare le prime attività di altri gruppi con gli stessi scopi. Vedendo che attività altrui in questo ambito in Ticino non esistevano, TiRBI con un piccolo cambiamento di statuti prendeva in mano l’organizzazione delle attività

.

 

Associazione TiRBI
Casella Postale 1230
6500 Giubiasco

Conto:
Banca Raiffeisen del Camoghè
via della Posta 7 - 6512 Giubiasco

IBAN CH34 8034 4000 0058 2717 2

Email:
Oggetto:
Messaggio:
Dimostra che non sei un robot: quante lettere ha rbi?
Il comitato d'iniziativa
è composto di singole persone nella società civile :

Gabriel Barta, Ginevra / Daniel Häni, Basilea
Christian Müller, Sciaffusa / Ursula Piffaretti, Zugo
Ina Praetorius, San Gallo / Franziska Schläpfer, Zurigo
Oswald Sigg, Berna / Daniel Straub, Zurigo
Questo comitato è indipendente da qualsiasi partito politico, religione, lobby o altro gruppo di influenza.
incondizionato.ch

Il comitato dell'Associazione tiRBI
è composto da persone della società civile:
Colman Thoma, Mezzovico (Presidente),
Agnes Borel, Pianezzo (Cassiere)

Membri stabili del comitato: Associazione QuerciaNera / Gregorio Costantini, Sant Antonio / Donato Anchora, Ivan Miozzari, Lugano
Altri soci:
Gruppo ticinese per il sostegno all’iniziativa
tiRBI non ha scopo di lucro e non è affiliata ad alcun partito,
è aconfessionale e libera da ogni influenza

BIEN-Svizzera,
il cui obiettivo è l'introduzione del reddito di base in Svizzera, sostiene attivamente questa iniziativa ed un membro del Comitato, Gabriel Barta, fa parte a titolo individuale del Comitato d'iniziativa.
bien.ch